Forcieri inizia da Cadimare la sua marcia verso Palazzo Civico

La Spezia – Inizia da Cadimare il tour di ascolto di Lorenzo Forcieri: nella frazione spezzina, il candidato a sindaco, dopo aver raccolto il saluto degli abitanti, ha incontrato, all’ interno della sala Nautica Borgate Cadimare, i rappresentanti di tutte le associazioni del paese, oltre a commercianti, artigiani e abitanti. Affiancato dal locale Gianmaria Cristina, ventunenne candidato nella lista Avanti per Spezia, e dalla ventitreenne capolista Margherita Freccia, Forcieri ha esposto il proprio progetto di rilancio del territorio, presentando la novità di destinare ad ogni zona del Comune un assessore di riferimento.
Svariate le problematiche discusse, dal rilancio commerciale, passando per la viabilità – considerata dagli abitanti non adatta e pericolosa – i sentieri abbandonati, la riqualificazione della nuova piazza, la scarsa illuminazione, sino ad arrivare alle aeree occupate dall’aeronautica e allo sbarco dei pirati, manifestazione che, dopo otto anni, non vedrà la luce a causa delle eccessive spese.
“È facile promettere – ha dichiarato Forcieri – ma questo non è nel nostro stile. Quello che ci proponiamo di fare è di ricreare un rapporto fiduciario con le istanze cittadine. Ecco perche’ ci impegneremo affinche’ il territorio possa tornare ad usufruire della fondamentale presenza delle associazioni, vere e proprie cerniere di collegamento con la popolazione, ma negli ultimi anni

caricate di eccessivi oneri”

.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Informazioni | Chiudi