Forcieri incontra Confesercenti: “Cambiare rotta su turismo e commercio, nel rispetto dei bisogni cittadini”

Prosegue senza soste il tour elettorale di Lorenzo Forcieri: nel pomeriggio di lunedì, il candidato a Sindaco si è confrontato nella sede di Confesercenti con gli operatori delle categorie, affrontando svariati temi, turismo e commercio su tutti.

Forcieri ha ribadito la necessità di cambiare rotta:

“I cambiamenti apportati durante il mio mandato di Presidente dell’Autorità Portuale hanno portato linfa vitale alla Città – ha sottolineato Forcieri – Spezia è cresciuta sul piano turistico e ha conosciuto una valorizzazione delle proprie bellezze come mai prima era accaduto. Questo processo, però, non è stato favorito dall’amministrazione comunale uscente e che ora si ripropone. Si veda l’ultimo Puc approvato che, di fatto, con la cancellazione del molo delle crociere, affossa ogni possibilità di sviluppo di questo settore. Ecco perché diciamo a gran voce no ad una  politica capace solo di far perdere credibilità e competitività alla Città – ha ribadito il candidato –

 Se avremo la fiducia degli elettori, ridiscuteremo collettivamente il piano urbanistico comunale per andare incontro alle reali istanze cittadine.  Crediamo sia necessario valorizzare le enormi potenzialità di Spezia, ridefinendo un’immagine complessiva della Città, del suo territorio e della sua identità storico – culturale.

Pensiamo che per una reale valorizzazione del commercio sia fondamentale progettare e attuare   un piano di decoro urbano che abbia a cuore ogni dettaglio cittadino e la pulizia di tutte le strade, unito a manifestazioni culturali di respiro nazionale ed internazionale in grado di unire il centro con la periferia. Questo, grazie anche all’idea di istituire un assessore di riferimento per ogni frazione.

Incalzato sul bisogno di offrire maggior respiro turistico alla città, Forcieri ha infine indicato la necessità di realizzare in città almeno una nuova struttura alberghiera:
“Pensiamo ad una struttura adeguata e di qualità, capace di dar vita ad un turismo congressuale e convegnistico  che possa allungare la stagione turistica a tutto l’anno.”
Questo sito utilizza i cookies per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Informazioni | Chiudi