Fare della Spezia la casa del turismo subacqueo


Photo Credits: Drone Tech
Comunicato stampa

Forcieri: “Gli appassionati di diving devono sentirsi a casa loro nel nostro Golfo”

La Spezia, domenica 4 giugno 2017

Valorizzare La Spezia come città di mare significa anche esplorare tutte le opportunità che il mare stesso offre. Le attività sportive subacquee sono un importante vettore economico, che può influire positivamente sulla ricchezza della città, con ricadute su attività commerciali e turistiche, la nautica, la ristorazione e le strutture ricettive di ogni livello.

Dati alla mano, laddove i Paesi hanno creato reef artificiali con il naviglio dismesso e bonificato, è aumentato il turismo subacqueo e non. Uno studio australiano sulle ricadute economiche del turismo subacqueo di questo tipo (“scuttling”) nella zona di Adelaide ha calcolato in media 5000 immersioni l’anno, per un indotto di 4,5 milioni di dollari.

La nostra amministrazione creerà un tavolo di lavoro aperto agli appassionati di sub e diving, alle associazioni ambientaliste e a tutti gli enti competenti (Guardia Costiera, Arpal, Regione ecc.) per mappare le opportunità esistenti e quelle future e costruire insieme un regolamento capace di dare il via a questa attività sportiva in tutta sicurezza.

Si dovrà verificare la tenuta dei precedenti interventi e fare tutto ciò che si rendesse necessario per una bonifica completa ed integrale del sito, facendo diventare i relitti un punto di riferimento per gli amanti della subacquea, offrendo nuove opportunità turistiche.

L’accesso ai siti sarà regolamentato e strettamente controllato dalla Guardia Costiera, così che ne sia garantita la fruibilità in piena sicurezza per gli sportivi e per le altre attività esistenti.

Già lo fanno Paesi quali Malta, Stati Uniti, Spagna, Nuova Zelanda e Australia, per citarne alcuni.

Perché allora non inserire anche Spezia nel circuito mondiale del diving e dello “scuttling”?

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Informazioni | Chiudi